p_civile

Il Sindaco è l’autorità comunale di protezione civile.
Organizza le risorse comunali secondo piani prestabiliti per fronteggiare i rischi specifici del proprio territorio.
Per svolgere questo impegnativo compito a lui attribuito dalla legge n. 225/92 istitutiva del Servizio Nazionale della Protezione Civile, si avvale di un’apposita struttura comunale, il Comitato Comunale di Protezione Civile, con sede all’interno del Municipio.
Al verificarsi dell’emergenza, il Comitato svolge compiti di coordinamento di tutte le risorse umane, strumentali e finanziarie che l’Amministrazione comunale è in grado di mettere a disposizione della cittadinanza.

Il Servizio svolge attività di:

  • previsione: consistenti nello studio e determinazione delle cause dei fenomeni calamitosi, nell’identificazione dei rischi e nell’individuazione delle zone del territorio ad essi soggette;
  • prevenzione: volte ad evitare o ridurre al minimo la possibilità di danni conseguenti agli eventi, anche sulla base dei dati acquisiti attraverso la previsione;
  • soccorso: in questo settore le attività realizzano gli interventi diretti ad assicurare la prima assistenza alle popolazioni colpite dagli eventi;
  • superamento dell’emergenza: gli interventi, realizzati in coordinamento con gli organi istituzionali competenti, avviano le iniziative necessarie ed urgenti per rimuovere gli ostacoli alla ripresa delle normali condizioni di vita.

Piano Comunale di Protezione Civile – Piano di emergenza comunale
Bollettino reginale Meteo – [link esterno]

Piano comunale do Emergenza per la gestine del rischio neve e ghiaccio – Pdf