L’amministrazione comunale ricorda ai cittadini l’obbligo di provvedere al taglio di piantumazioni e siepi che sconfinano sul suolo pubblico comunale, talvolta causando intralcio, disturbo se non addirittura reale pericolo.
in assenza di tale intervento l’amministrazione è tenuta ad intervenire d’ufficio al taglio, il cui costo ricadra’ sui proprietari per i quali è prevista inoltre la sanzione amministrativa da € 50,00.

visualizza l’avviso – pdf