Carissimi concittadini,
anche quest’anno voglio ringraziarvi per il solerte impegno dimostrato nella differenziazione dei rifiuti.
Il nostro Comune da anni mantiene percentuali molto elevate, che ci hanno permesso di aver ridotto notevolmente le quantità di secco residuo conferite in discarica.
Nel corso del 2013 Legambiente ci ha promosso come Comune Rifiuti Free, proprio per essere riusciti a ridurre drasticamente la quantità dei rifiuti da smaltire.
I piccoli gesti quotidiani restano la chiave per poter svolgere la raccolta differenziata al meglio: il riutilizzo e il recupero, una spesa consapevole, la riduzione degli sprechi, sono tutte pratiche che rappresentano i passi fondamentali per ridurre ulteriormente la nostra quota di rifiuti prodotti.
Come sapete, da ormai due anni è partito il nuovo sistema di pesatura del secco, che nel corso dei mesi, nonostante alcuni problemi tecnici e logistici, si è affinato, plasmandosi progressivamente sulle particolarità della nostra comunità.
Dal 2013, il sistema è servito a definire parzialmente la nuova TARES, che, nonostante alcuni elementi di iniquità che abbiamo denunciato ai vari livelli, ci è sembrato doveroso rendere il più giusta possibile: ad esempio, il costo dello smaltimento della frazione organica è stato suddiviso solo tra i conferitori, senza
pesare quindi su chi svolge il compostaggio domestico.
L’obiettivo per il 2014 è quello di far pesare sempre più nella composizione della tariffa i comportamenti virtuosi dei nostri concittadini, limitando quindi il più possibile il peso dell’imposta su chi differenzia meglio e riduce di più, producendo una quota di secco residuo via via più ridotta.
E cercheremo di offrirvi servizi complementari via via migliori, con attività formative nelle scuole per esempio, migliorando la raccolta degli oli esausti, con cui si possono produrre nuovi biocarburanti a bassissimo impatto ambientale.
Gli strumenti d’eccellenza per migliorare ancora la raccolta differenziata devono essere chiaramente ulteriormente sviluppati, in ogni caso mi preme davvero ringraziarvi e ricordarvi che il miglior strumento d’eccellenza per la riuscita della raccolta porta a porta siete voi, con il vostro impegno e la vostra costanza.

Con l’occasione vi auguro un sereno anno nuovo a nome di tutta l’Amministrazione Comunale
Disponibile L’ecocalendario 2014

SCARICA IL CALENDARIO