L’Amministrazione Comunale ha il compito di garantire la pulizia del territorio per tutelare il decoro urbano e soprattutto per ridurre al minimo la possibilità di incendi di arbusti e sterpaglie, che con le temperature estive diventano più probabili.
Si richiede pertanto ai proprietari di terreni incolti, di aree agricole, di aree verdi urbane e di giardini, ai responsabili di strutture ricettive, artigianali e commerciali con aree pertinenziali di effettuare lavori di pulizia con la rimozione di ogni elemento o condizione che possa rappresentare un pericolo per l’incolumità e l’igiene pubblica.
L’Amministrazione Comunale ricorda inoltre l’obbligo di provvedere al taglio di piantumazioni e siepi che sconfinano su strada, causando intralcio, disturbo se non addirittura reale pericolo.
Gli interventi dovranno ripetersi durante la stagione estiva per mantenere in ordine e senza rischi le aree oggetto di pulizia.
Si informa che a partire dal il 01 GIUGNO verranno effettuati controlli dalla Polizia Locale per verificare lo stato del territorio ed individuare i proprietari inadempienti.
Si ricorda che l’obbligo della pulizia e della manutenzione dei terrenti è previsto dal regolamento comunale di Polizia Urbana e Rurale (Art. 32-bis), mentre quello della regolazione delle siepi vive in modo da non restringere o danneggiare le strade, a tagliare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio stradale è previsto dal Codice della Strada (Art. 29) e dal regolamento comunale di Polizia Urbana e Rurale (Art. 21)
Il regolamento prevede sanzioni, che vanno da 50 a 150 €
Lo scopo dell’Amministrazione è di sensibilizzare la cittadinanza al rispetto delle esigenze di pulizia e di sicurezza, ed auspica di non dover applicare sanzioni grazie all’ottemperanza degli obblighi da parte di tutti i cittadini.

Visualizza l’avviso – pdf